SUBITORISARCITI.IT

PRINCIPALI TIPI DI DANNO

Buongiorno a tutti. Vediamo oggi un semplice inquadramento dei principali tipi di danno che possono essere sofferti da una persona, indipendentemente dall’ ambito nel quale si e’ verificato l’ evento dannoso, es infortunio sul lavoro, incidente automobilistico , errore medico etc.

Innanzitutto definiamo cosa e’ il danno, il danno e’ una qualsiasi lesione di un interesse che l’ ordinamento giuridico ha giudicato come apprezzabile e quindi degno di tutela.

Iniziamo a dividere il danno in due grandi famiglie
• Danno patrimoniale
• Danno non patrimoniale

DANNO PATRIMONIALE

Il danno patrimoniale e’ quello che genera una riduzione del patrimonio del danneggiato, perdita o danneggiamento di un bene patrimoniale, es una auto; nella perdita di un guadagno certo anche se futuro; nella necessità di sostenere spese.

Il danno patrimoniale si divide a sua volta in

• Danno emergente, ossia una riduzione del patrimonio esistente ( un danno alla propria auto, l’ allagamento della propria abitazione con conseguente danneggiamento dell’ arredamento, etc);

• Lucro cessante, ossia il danno causa la incapacità di generare un guadagno, es. un danno che immobilizza il mezzo di un autotrasportatore che non e’ cosi in grado di effettuare le consegne e perde di conseguenza il guadagno che avrebbe potuto avere.

DANNO NON PATRIMONIALE

Tutti quei danni che generano un peggioramento della qualità di vita di un individuo ma che non possono avere una quantificazione economica immediata ed oggettiva.

Il danno non patrimoniale si divide a sua volta in

• Biologico e’ individuato dall’esistenza di una lesione dell’integrità psico-fisica ,medicalmente accertabile, della vittima

• Morale si riferisce alla sofferenza interiore subita dalla vittima dell’illecito, o alla lesione che il fatto ha causato alla dignità morale della vittima .

• Esistenziale e’ un pregiudizio alle abitudini e ai rapporti oggettivamente accertabile umani e relazionali propri della vittima.

• Da scomparsa di una persona cara generato ai familiari e parenti della stessa.

• Tanatologico . Nel caso di gravi lesioni che porteranno il ferito alla morte e’ il danno generato al ferito dal rendersi conto delle sue condizioni incurabili e dalla coscienza dell’ avvicinarsi all’ evento finale.

Vedremo nel prossimo articolo come queste categorie di danno vengano considerati dalla giurisprudenza ai fini della determinazione del risarcimento.

PRINCIPALI TIPI DI DANNO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su